INNOVAZIONE , COMPETIZIONE E SOPRAVVIVENZA

Ogni giorno le aziende lottano in un contesto nazionale ed internazionale sempre più complesso e competitivo.

Le normative sono sempre più stringenti e richiedono costante innovazione ed aggiornamento delle competenze che , soprattutto nelle piccole aziende, si fatica a pianificare e costruire.

COME SOPRAVVIVERE ?

Soprattutto nelle piccole organizzazioni è fondamentele una costante innovazione che deve coinvolgere tutti gli attori : imprenditore, figure intermedie, collaboratori.

L’innovazione non è quindi solo di prodotto, ma soprattutto di processo.

E’ soprattutto la costruzione di processi efficienti e condivisi che consente all’organizzazione di arrivare ad operare come un unico organismo.

COME COSTRUIRE I NUOVI PROCESSI?

Il processo può essere avviato:

  • per fuggire da… (es. tensione finanziaria, riduzione dei margini, riduzione del fatturato);
  • per andare verso …( es. lanciare una nuova linea, aggredire un nuovo mercato, ).

In entrambi i casi vi è un percorso che l’imprenditore deve intraprendere per attivare il processo di innovazione e che inizia con:

  • l’analisi della situazione da cui si parte;
  • dove si vuole arrivare;
  • come ci si vuole arrivare;
  • con quale squadra.

LA CENTRALITA’ DELLE RISORSE

Per innovare i processi serve quindi un commitment forte e per attivarlo la prima regola è comunicare.

Si devono creare momenti e spazi di comunicazione: ciascuno  per il proprio ruolo.

Ogni risorsa deve sentirsi coinvolta in un progetto più ampio: solo in questo modo potrà comprendere le innovazioni che a piccoli passi,  quotidianamente,  modificheranno il luogo di lavoro e il modo di lavorare.

Solo la condivisione della propria attività lavorativa con gli altri  porterà alla formazione di una squadra. Ciò significa che la responsabilità di raggiungere un obiettivo è condivisa.

La squadra diventa un (non)luogo in cui la risorsa può suggerire idee per migliorare l’efficienza e condividere le scelte.

Grazie a questo atteggiamento tutti i membri del gruppo sono incorag­giati a partecipare e l’organizzazione può migliorare costantemente processi e performance.