Piano_Bis_le_micro_imprese_ed_il_cambiamento

LE MICRO IMPRESE NEL CONTESTO VUCA

VUCA, un acronimo che sempre più viene usato anche in contesti quotidiani.

La sigla significa velocity, uncertainty, complexity and ambiguity.  E’ il contesto in cui operano le aziende, soprattutto dopo il 2008, caratterizzato da incertezza e velocità che richiedono capacità di visione e lettura dei contesti.

LA CRISI COME OPPORTUNITA’

Albert  Einstein affermava che senza crisi non ci sono sfide, senza sfide la vita è una routine, una lenta agonia. Senza crisi non c’è merito. E’ nella crisi che emerge il meglio di ognuno, perché senza crisi tutti i venti sono solo lievi brezze.

In effetti la crisi ha sfidato il nostro sistema economico e le piccole e micro imprese più delle altre hanno faticato per vincere la sfida.

IL MONDO DELLE PICCOLE E MICROIMPRESE

Piccolo è bello, ma nell’attuale contesto economico non è più valido. Chi è piccolo fatica ad investire in innovazione, ad attrarre competenze e a rimanere nel mercato.  La complessità normativa, le regole sempre più articolate richiedono presidi che spesso la piccola e micro impresa non è in grado di affrontare da sola. Allora che fare?

L’unica strada è costruire rete. Non necessariamente con delle fusioni nel senso classico del termine. Le aggregazioni possono essere anche informali. La rete, ovvero mettere a fattor comune risorse e competenze,  ed unire gli sforzi per costruire progettualità sono le uniche possibilità.

LE OPPORTUNITA’ DA COGLIERE

Vi sono nuove opportunità che le piccole e i micro imprese, spesso molto legate al territorio, possono cogliere soprattutto grazie alla nuova sensibilità che sta guidando le scelte dei consumaturi.

E’ l’economia circolare (quella vera), che chiede di rivedere, di re-inventare il rapporto con i fornitori e i clienti che diventano partner.

E’ una sfida ma anche una grande opportunità per chi, fino ad oggi, ha lavorato  in modo chiuso.

Richiede un cambio culturale, un nuovo modo di vedere il proprio “business”, la comprensione del valore moltiplicativo della rete.

Noi di Piano Bis crediamo fortemente nella forza della rete, soprattutto tra i piccoli imprenditori, i liberi professionisti che insieme possono creare più valore per sé e per gli altri.