Piano Bis - Lunedì- ai -blocchi-di-partenza

COME SOPRAVVIVERE AL GIORNO PIÙ ODIATO

Lunedì mattina; ore 6,00 –  fa pure un po’ fresco ed è ancora buio.  Se , ancora assonnato ti chiedi “Dove trovo le forze per trascinarmi fuori dal letto e iniziare una nuova settimana di lavoro?” sei in piena sindrome del lunedì.

E’ vero, il rientro nella routine del lunedì mattina può essere faticoso.

Il pensiero di tutti gli impegni che ci attendono a confronto con il relax e il divertimento del weekend certo non dà una mano.

Lo stato di malessere fisico e mentale che assale allo scoccare del primo giorno della settimana è così comune da aver portato gli studiosi a parlare di “sindrome del lunedì ”.

I sintomi più comuni 

Ma quali sono i sintomi più comuni? Sonnolenza, cefalea, difficoltà di concentrazione, irritabilità e malumore, disturbi intestinali, inappetenza. Secondo le ricerche pare che la sindrome assalga dalla domenica sera, causando senso di disagio, malessere e rovinando anche il riposo notturno; secondo il 60% degli intervistati non ci sono dubbi: il sonno peggiore appartiene alla domenica notte.

E se il mio lavoro mi piace?

Se il nostro lavoro però ci piace, ecco che “miracolosamente” il lunedì può essere un giorno pieno di stimoli.

Il rapporto con il nostro lavoro è infatti un po’ come una relazione di coppia; deve essere costantemente ravvivato, reso piacevole e stimolante per mantenere il piacere di farlo.

E’ solo così che possiamo affrontare ogni rientro settimanale nella maniera più serena possibile , a volte  anche con entusiasmo.

Qualche suggerimento 

Se abbiamo chiaro perché facciamo il nostro lavoro, quali sono le cose del lavoro che ci piacciono di più o che riteniamo più stimolanti… partiamo da quelle, tutto sembrerà più facile!

Ma soprattutto, a ogni nuovo inizio settimana, pianifichiamo le nostre attività, diamoci un obiettivo, impegnandoci a raggiungerlo, meglio se allo scadere del venerdì.

In questo modo il lunedì saremo come un atleta allo start: allenati , carichi, concentrati e proiettati verso il traguardo!