Piano-Bis-rendiconto-finanziario-uno-strumento-indispensabile

Il Rendiconto Finanziario, prospetto fondamentale per comprendere le dinamiche finanziarie di un’azienda, sta finalmente entrando nel lessico quotidiano anche delle PMI.

Questo prospetto è centrale nella lettura dei flussi finanziari generati sia a livello storico che prospettico quando inserito  in un Business Plan.

Finalmente è uscito dall’ambito accademico e dagli uffici dei CFO della grandi aziende  per entrare nella quotidianità del tessuto imprenditoriale italiano costituito soprattutto da micro e piccole imprese.

IFRS9

Con l’introduzione degli IFRS9 la determinazione del merito creditizio nelle banche ha finalmente e definitivamente spostato il focus dell’analisi storica dei bilanci a quella prospettica per l’individuazione dei flussi finanziari generati dall’impresa a servizio del debito.

Per poter individuare correttamente tali flussi lo strumento è ovviamente il RENDICONTO FINANZIARIO.

NORMATIVA SULLA CRISI D’IMPRESA E DELL’INSOLVENZA

Un ulteriore spinta all’uso del Rendiconto Finanziario è avvenuto nel 2019 quando, con l’introduzione del Codice sulla crisi d’impresa e dell’insolvenza, all’imprenditore è stato richiesto un ulteriore salto di qualità.

Il documento non è più uno sterile documento che devo fare – o peggio che faccio fare –   perché me lo chiede la Banca: il legislatore impone ora di farlo entrare, finalmente, nella quotidianità della vita aziendale.

SALTO IN UNA NUOVA DIMENSIONE

L’utilizzo di questo strumento richiede un cambio “culturale” nella gestione aziendale.

Presuppone infatti che vi siano strumenti (non necessariamente gestionali sofisticati) di raccolta dati, monitoraggio, programmazione e pianificazione aziendale

Essere in grado di rilevare quale sarà il proprio fabbisogno finanziario per garantire  la copertura delle obbligazioni pianificate almeno nei 6 mesi successivi  è un esercizio finora sconosciuto a molte imprese, soprattutto di piccole dimensioni.

Il cambio di passo richiesto dal legislatore è sfidante ma è anche un’occasione importante di crescita degli imprenditori.

La redazione del Rendiconto Finanziario per la gestione attiva della finanza aziendale, finora relegata ad attività marginale,  diverrà inevitabilmente nei prossimi mesi un MUST per tutte le PMI.