Piano-bis-la-contabilità-nella-giusta-prospettiva

UNA QUESTIONE DI PROSPETTIVA

Vi è mai capitato di sentire qualche imprenditore o professionista lamentarsi del tempo e delle risorse spese per tenere la contabilità? O del peso di dover fare il bilancio annuale?

Questo capita perché spesso la contabilità viene vista sotto l’ottica sbagliata.

Imprese e professionisti spesso la considerano un adempimento obbligatorio a cui devono sottostare;  uno strumento utilizzato per capire quante imposte e tasse si devono versare.
E se cambiassimo prospettiva?

DA OBBLIGO A STRUMENTO

La contabilità sì è obbligatoria, e sì serve a determinare quante imposte e tasse derivano dall’andamento della nostra attività nel corso di un anno.

Ma allora perché non trasformare questo obbligo in un vantaggio?

Cambiamo prospettiva e immaginiamo di voler monitorare la nostra azienda: ricavi, costi, marginalità, patrimonio, debiti, crediti.

Sono tutti dati che vengono gestiti dalla contabilità così detta CO.GE., contabilità gestionale.

Tutte le imprese hanno la necessità di conoscere il proprio andamento, analizzarlo e monitorarlo, ma molte non possono permettersi di investire in strumenti di analisi costosi e complessi e che richiedono personale specializzato e qualificato.

LE INFORMAZIONI CI SONO

La buona notizia è che tutto ciò che riguarda la gestione del business di un’impresa si trova all’interno della contabilità.

Per fare una prima analisi dell’azienda e poter monitorare i ricavi, i costi, e soprattutto la marginalità che la nostra attività produce è necessario elaborare un piano dei conti “parlante” che vi aiuti ad individuare in modo rapido le informazioni di cui avete bisogno.

IL CFO

Quest’operazione può essere fatta internamente dal CFO o dal responsabile amministrativo, oppure ci si può avvalere di una figura come il Temporary CFO (Perchè avere un temporary CFO?) che combina le proprie competenze e gli strumenti già in possesso dell’azienda.
Una contabilità aggiornata e semplice da leggere è ciò che permette un monitoraggio costante dell’azienda, fornisce al management tutti i dati in tempo reale per prendere decisioni in modo rapido, e alla proprietà di valutare il rendimento dell’investimento.