Piano-Bis_L_impatto_socio-ambientale

Si parla sempre più spesso di impatto socio-ambientale : ma che cos’è effettivamente e come si misura?

Cos’è l’impatto socio-ambientale

Non esiste una definizione univoca di “impatto socio ambientale”.

Esistono invece diverse definizioni legate strettamente alla metodologia utilizzate per misurarlo.

Con queste premesso l’unica strada percorribile è – mettendo a confronto le diverse definizioni –  identificare una serie di caratteristiche comuni per cercare di definire  e circoscrivere il concetto di impatto socio ambientale.

Per semplicità ne indichiamo alcune , sebbene non esaustive di impatto sociale e impatto ambientale :

  • il cambiamento nelle persone, o più in generale in un territorio, generato da un’impresa o un’organizzazione, direttamente attraverso le sue attività e indirettamente attraverso gli investimenti erogati nel breve o nel lungo periodo;
  • la differenza che un intervento porta sulla vita di una persona e su un territorio, tenendo conto di cosa sarebbe successo senza quella determinata attività.
  • Qualunque modificazione dell’ambiente, negativa o benefica, totale o parziale, conseguente ad attività, prodotti o servizi di un’organizzazione

Come si misura l’impatto sociale e ambientale?

A questo punto, però, emerge una domanda fondamentale.

Come si misura l’impatto socio-ambientale di un’organizzazione, di un processo e/o di un investimento?

Considerato che la stessa definizione di impatto è figlia della metodologia di misurazione è utile averne una veloce panoramica.

Eccone, si seguito, solo alcuni per la misurazione dell’impatto sociale:

  • Social Return On Investment (SROI)
  • GRI Sustainability Reporting Framework
  • IRIS (Impact Reporting and Investment Standards)
  • Social Impact Assessment (SIA)
  • Balanced Scorecard
  • Randomized Controlled Trials (RCT)
  • Outcomes star

Alcune di queste metodologie sono più complesse ed articolate; le più conosciute sono sicuramente le prime 3 dell’elenco.

Ciò che è certo comunque è che seppur se ne parli molto ben poche sono le organizzazioni, soprattutto  le PMI che  sono veramente in grado di misurare il proprio impatto socio-ambientale.

E’ infatti evidente che i processi da avviare per identificare, misurare, valutare e comunicare gli impatti socio- ambientali richiedono investimenti e soprattutto  professionalità difficilmente riscontrabili in queste organizzazioni.

La sfida è importante soprattutto perché il mondo della finanza e i consumatori sono sempre più attenti a questo argomento : il rischio evidente è che le PMI perdano un altro treno .