Piano_Bis_Centrale_dei_rischi_Banca_d_Italia

Da qualche mese Banca d’Italia ha attivato l’accesso alla propria Centrale dei Rischi on line.

Ciò significa che sia una persona fisica che un’organizzazione può consultare ed acquisire la propria Centrale dei Rischi con pochi click.

Cosa serve per accedere ?

Basta avere lo SPID o il CNS e  – una volta che ci si è censiti –  in meno di un minuto si riceve la mail con il link per scaricare la centrale dei rischi per il periodo richiesto.

L’accesso è semplice ed intuitivo e la risposta celere.

Cosa cambia?

Il documento prodotto non cambia ma i tempi veloci di acquisizione consentono, sopratutto alle imprese, di utilizzare uno strumento molto agile per tenere sotto controllo la propria posizione con gli istituti finanziari.

Quando richiederla?

Si può consultare tutti i mesi ma è  opportuno interrogarla almeno 2 volte all’anno con una profondità di 6 mesi per avere un controllo sul fine anno e sui dati semestrali . In questo caso, visto che i flussi di ritorno hanno uno scostamento di 50 giorni circa è opportuno richiedere la Centrale di Rischi di giugno non prima del 20 agosto e quella di dicembre non prima del 20 febbraio.

Perchè fare la richiesta?

Perchè è un ottimo strumento di controllo e monitoraggio della propria posizione.

Da qualche giorno è disponibile la Centrale dei Rischi al 31.12.2019.  Dovrebbe essere buona abitudine di ogni impresa acquisire la C.R. e confrontare gli utilizzi con le proprie risultanze contabili per la chiusura del bilancio

Se abbiamo il Collegio Sindacale o il Revisore inviare loro il documento per la verifica degli utilizzi.

Se abbiamo in corso una pratica di richiesta fido o di rinnovo con una banca allegare , di propria iniziativa, la Centrale dei Rischi richiesta a Banca d’Italia al fascicolo documentale aumenta la qualità del set informativo fornito alla banca.

Risultato: maggior trasparenza nella gestione del rapporto, riduzione dei tempi di istruttoria; un impegno minimo che farà fare un salto di qualità nei rapporti con le banche finanziatrici… tutto con pochi click!!